2 - Itinerario subacqueo - Capraia

L'aereo

Clicca per ingrandireA poca distanza dal porto, una cigliata rocciosa da 43 metri di profonditÓ risale fino a 24. Questa secca di forma allungata si estende parallela alla costa per alcune centinaia di metri mostrando in direzione dell'isola una franata che scende dolce mente in profonditÓ, mentre il versante rivolto ad est Ŕ pi¨ ripido. Sulla sommitÓ della secca, fra massi e praterie di posidonie appaiono grandi Pinna nobilis, branchi di salpe, occhiate e durante i mesi primaverili dentici e ricciole. Le pareti occidentali, un susseguirsi di tane e cunicoli, danno ospitalitÓ a murene, gronghi e saraghi. Alla base della parete esterna, a 43 metri di profonditÓ, spiccano i resti di un idrovolante tedesco Arado AR196A colpito durante un combattimento nel settembre del '43. Purtroppo molti particolari della plancia sono stati asportati da qualche sciocco ricercatore d'inconsueti souvenir, ma la visione d'insieme del relitto adagiato sul fondale Ŕ particolarmente suggestiva.

Gli Itinerari Subacquei dell'isola di Capraia

I - Le Formiche   2 - L'aereo   3 - Punta della Fica
4 - Punta e scoglietto della Civitata    5 - Lo Scoglione   6 - Secca del Turco

Home ElbaSun

www.elbasun.com - il sito del SOLE
webmaster: webmaster@elbasun.com

Per gentile concessione dell'Azienda di Promozione Turistica dell'Arcipelago Toscano (prot. n. 8031/13)