indietro

Statuetta

 

Etruschi

  La statuetta di bronzo etrusca di epoca tra il VII e il VI secolo a. C. chiamata "Il Devoto", ora presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, fu trovata nel 1764 da un contadino nel suo podere, al confine del territorio di Rio, verso Portoferraio in località Le Trane e fu acquistata dal re di Napoli. Gli Etruschi o tirreni dal nome del loro re, provenienti dalla Lidia sbarcarono nel cuore d'Italia sulle coste tra L'Arno e il Tevere, alla ricerca di una patria dopo che una terribile carestia aveva colpito la loro terra. Appartenenti ad una civiltà molto evoluta essi diedero all'Italia un impulso nuovo eccezionale che avrebbe determinato uno dei momenti più luminosi della storia dell'Arcipelago Toscano e in particolare dell'Elba. Gli sviluppi che misero in atto in solo 3 generazioni riguardarono l'agricoltura, i commerci marittimi e la metallurgia che investì direttamente l'isola d'Elba. Qui gli Etruschi, già dal VIII secolo a. C., sfruttando gli abbondanti giacimenti metalliferi posero l'isola al centro della fonte primaria della loro ricchezza.

indietro