Campo nell'Elba

Si trova nella parte più meridionale e pianeggiante dell'isola e si estende dal golfo di Lacona fino a Pomonte.

La sede del comune è situata a Marina di Campo, località balneare che si affaccia sull'omonimo golfo. In questa zona troviamo numerosi reperti archeologici a testimonianza dell'antichità dei suoi insediamenti.

Oggi tutta la zona di Campo possiede ottime attrezzature alberghiere ed offre al turista la possibilità di scegliere tra una vacanza mondana e animata sulla costa e un soggiorno tranquillo e appartato nell'interno, a San Piero o a Sant'Ilario.

Nel comune di Campo c'è l'aereoporto La Pila che collega l'isola d'Elba al resto d'Italia e a molte città d'Europa.

Fanno parte del comprensorio comunale anche Cavoli, Seccheto, Fetovaia e l'isola di Pianosa.

Marina di Campo

In passato era un villaggio di pescatori che si estendeva lungo la vasta baia sabbiosa.

Oggi è il centro principale del comune di Campo nell'Elba e la sua spiaggia, la più lunga dell'isola, è tra le più frequentate nella stagione estiva.

Sull'estremità occidentale della baia di Marina di Campo si erge la Torre Pisana costruita come sistema di difesa, probabilmente, durante la dominazione pisana.

Le spiagge

Cavoli (sabbia e scoglio), Colle Palombaia (ghiaia), Fetovaia (sabbia), Fonza (ghiaia), Galenzana (sabbia), Marina di Campo (sabbia), Seccheto (sabbia e ghiaia).

Reperti archeologici

Un recinto sacro con monoliti disposti a semicerchio, risalente a circa 3000 anni fa e riferibile ai primi abitatori eneolitici, si può vedere sul Monte Cocchero.

Resti di forni fusori, che attestano lo sfruttamento delle miniere elbane da parte dei romani tra il II secolo a.C. ed il II secolo d.C., sono stati rinvenuti a Fetovaia e Seccheto.


Home Page
www.elbasun.com