A.I.D.A. NOVARA E VCO
ASSOCIAZIONE INTERPROVINCIALE DIRETTORI AMMINISTRATIVI

Cari colleghi del Coordinamento Telematico Scuole,
nell'incontro del 19 ottobre a Borgomanero l'associazione AIRA (che si chiamerà AIDA d'ora in poi) ha deciso di proporre a tutti i colleghi, anche a livello nazionale, la seguente iniziativa:

· inviare alla Direzione Provinciale del Lavoro e al Provveditore agli Studi della provincia di appartenenza, quale rappresentante del Ministero P. I. , una "richiesta di tentativo di conciliazione ex art. 69 D.L.vo n.29/93" secondo il modello allegato.

In sostanza, poiché l'art. 34 del CCNL 26.5.99 prevede dal 1° settembre 2000 l'acquisizione del profilo professionale di Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi, in assenza di specifiche disposizioni emanate dal Ministero P. I. per l'attribuzione del trattamento economico corrispondente al nuovo inquadramento di direttore amministrativo (trattamento economico che il CCNL già prevede con riferimento all' omologo profilo del direttore amministrativo presso i conservatori, con una differenza di £. 4.121.000 annue rispetto ai responsabili amministrativi), intendiamo richiamare l'attenzione del Ministero e dei Sindacati sulle legittime aspettative della categoria che rischiano di non trovare riscontro neanche in sede di rinnovo contrattuale.

Questa iniziativa, per avere un peso, deve coinvolgere quanti più colleghi possibile e deve essere fatta con una certa urgenza, prima che si concludano le trattative per il rinnovo contrattuale. Inoltre è importante che le richieste alla Direzione Provinciale del Lavoro arrivino contemporaneamente.

Pertanto vi invito a individuare nella vostra provincia un coordinatore a cui fare riferimento per:

· mandare una e-mail di adesione per sapere quante richieste si deve aspettare;

· compilare l'allegato in 4 copie;

· allegare ad ogni copia 1 certificato di servizio dell'a. s. 1999/2000 e il decreto di attribuzione del profilo (i Provveditorati dovrebbero già averli fatti);

· trasmettere al coordinatore per posta o altre vie (non per fax) 3 copie dell'allegato e del certificato di servizio.

Il coordinatore dovrà provvedere, non appena avrà tutte le richieste, a trasmetterle con raccomandata alla Direzione Provinciale del lavoro (2 copie) e al Provveditorato agli Studi.

Sull'allegato bisogna indicare il proprio rappresentante nel Collegio di Conciliazione, noi abbiamo indicato un sindacalista. Bisogna sapere che non può però essere un collega e deve essere in grado - quando e se sarà necessario - di dibattere la questione.

Aspetto vostre notizie.
Arona, 23 ottobre 2000

Saluti da Graziella Gola
tel. 0322/242482
e-mail : noee01000l@istruzione.it