P

Ginecologia

dalla A alla Z


  PAP-TEST P

E’ il test di Papanicolau, medico, anatomico e citologo greco-statunitense, comunemente detto anche “striscio” che permette di arrivare alla diagnosi precoce del tumore del collo dell’utero ad uno stadio tanto iniziale che non ha dato ancora alcun sintomo e non è evidenziabile ad una comune visita ginecologica.

Ma soprattutto permette in donne anche giovani di individuare molti anni prima della insorgenza della malattia la presenza del virus del papilloma umano, ritenuto ormai il
precursore del tumore in questa sede.

Fondamentale è allora sottoporsi al controllo ogni tre anni effettuato dalla USL su chiamata con lettera e comunque un anno prima di ciascuna gravidanza programmata.

Ormai dati scientifici internazionali danno come sufficiente l’intervallo di tre anni fra un Pap-test e l’altro, sempre che la risposta sia negativa, mentre se si sospetta una infezione virale viene consigliato un approfondimento diagnostico chiamato colposcopia.


 

Dottoressa Manola Dell'Orso

 

Home ElbaSun

www.elbasun.com - il sito del SOLE
Copyright© ElbaSun