B

Ginecologia

dalla A alla Z


  BARTOLINITE B

E’ l’infiammazione di una o entrambi le ghiandole del Bartolini.

Queste ghiandole, situate nella parte inferiore delle piccole labbra della vulva, sono l’equivalente delle ghiandole del Cowper del maschio: nella donna il secreto delle ghiandole del Bartolini lubrifica l’introito vaginale facilitando la penetrazione, nel maschio il secreto delle ghiandole del Cowper lubrifica l’uretra per facilitare lo scorrimento dello sperma.

Lo sbocco delle ghiandole femminili è a contatto con l’ambiente esterno e con una certa facilità vari tipi di germi possono penetrare all’interno delle stesse provocando semplici cisti o veri e propri ascessi molto dolorosi, che si svuotano spontaneamente o devono essere incisi chirurgicamente.

Sono infiammazioni tipiche dell’età feconda e spesso i batteri sono trasmessi attraverso i rapporti sessuali, in genere si infetta una sola parte, ma il gonococco tende ad interessare entrambe le ghiandole.

Non si tratta di infezioni che comportano particolari complicazioni, anche se il dolore in fase acuta è sicuramente fastidioso.

L’importante è iniziare una terapia medica prima possibile nella speranza di veder regredire l’ascesso in formazione e ricorrere all’asportazione chirurgica di una cisti che tenda frequentemente ad infettarsi.


Dottoressa Manola Dell'Orso

 

Home ElbaSun

www.elbasun.com - il sito del SOLE
Copyright© ElbaSun