Maria
Pescara, 23 febbraio 2001

L'inviato speciale di ElbaSun

Image1.gif (3138 byte)

Per andare a non so dove
(a S.Benedetto a vedere Bobo)

a cura di Maria
maria@elbasun.com

RICKY: - ...deh, è ganzo... via, ti mando una anzone.
IO: - … e vabbè manda!... ma chi è?
RICKY: - ir antante si iama Bobo (Bobo è il diminutivo di Roberto) e ir gruppo Ottavo Padiglione... lui è di Shangai ome me.
IO: - ... è ganzo perché è di Shangai come te? (ehehehehehe)

Dopo un penare non indifferente grazie alle bizze di C6 la tanto sospirata "anzone" arriva a destinazione; sinceramente non è male: orecchiabile, carina... si può tranquillamente approfondire la conoscenza musicale del suddetto Bobo con annesso Ottavo. Seguono alla prima: "Hawaai da Shangai" altre altrettanto belle, scarico da Napster tutto ciò che trovo di loro... sono davvero ganzi!
Mi documento in rete e li trovo perfino su di un sito dove apprendo altre notizie a loro riguardo: innanzi tutto l'Ottavo Padiglione è il manicomio... ma questo lo sanno solo i livornesi (ehehehehehe), i profani possono a limite trovare strano questo nome, ma nulla più!Bobo
Altra chicca sono le canzoni contenute nel cd Ondareggae: alcuni brani fanno parte dei classici della musica italiana portati al successo da altrettanti big del calibro di Mina (Un anno d'amore), Cementano (Un bimbo sul leone), ecc… La musica di Ottavo ha inflessioni caraibiche che evoca immagini di spiagge bianche e danze al chiaro di luna senza tralasciare la divertente nota di umorismo toscano che li caratterizza soprattutto nelle prime apparizioni. Apprendo, sempre dal sito, che acquistano esperienza aprendo concerti di artisti quali Bob Dylan, Nick Cave ed altri.
La voce di Bobo è possente e passa dal rock al blues senza tralasciare delle bellissime canzoni d'amore, il tutto con notevole semplicità.
Bhè, si sarà capito che la sua musica mi piace!
Sgrunt!!!! Vengo a conoscenza che a gennaio scorso sono stati qui a Pescara, solo che non li conoscevo… chissà se ricapitano di qui… cosa si fa per saperlo? Ovvia la risposta: si scrive al sito, me lo sapranno dire almeno loro no? Non ricevo risposta immediata… si saranno scordati!
Sere fa, esattamente il 15 febbraio scorso, apro la mia casella di posta elettronica e a momenti mi viene un colpo: Bobo sarà a S: Benedetto del Tronto in una discoteca la domenica successiva.
Che faccio?? Vado? Non vado?... ma io voglio andare!!!!
Incontro Mauri in chat e lo metto al corrente della novità:

IO: - Mauriiiiiiiii domenica Bobo è in una disco a S. Benedetto…. se sapessi se viene di nuovo a Pescara non andrei fin lì x ascoltarlo...
MAURI:- …. si da ir 'aso (caso) che io abbia un amio (amico), che è ome (come) un fratello per me, e che organizza i 'oncerti (concerti) di Bobo a Shangai...
IO: - cosaaaaaaaaaaaa??????
MAURI: - … davvero, ti dirò di più: vedo vesto (questo) amio tutti i giorni e ni telefonerebbe a Bobo pè sapè dei 'oncerti……deh, ni si po' 'hiede di fatti entrà gratis…
IO: - … già è tanto se riesco ad andare, di pagare mi importa poco!
MAURI: - … allora ni faccio 'hiede solo se viene a Pescara?
IO: -… si, si, grazie.

Venerdì si decide di andare in questa benedetta discoteca a sentir cantare Bobo a meno che lui non venga di nuovo fin qui.

Ho notizie sulla famosa telefonata il sabato sera in chat.

MAURI: - … dhè ir mio amio ha telefonato davanti a me : "Robe, c'è vi (qui) on me un amio fissato con internet che c'ha un'amia a Pescara che vole (vuole) sapè se torni da quelle parti….
IO: - e… che fa viene???
MAURI: - ha 'onfermato che domani è a S. Benedetto … un (non) lo sa se torna di nuovo dalle tue parti….
IO: - fa nulla, tanto s'era già deciso di andare fino lì…
MAURI:- ... mi raccomando, stioccati (mettiti) sotto ir palco e alla prima occasione dinni (digli):
" O Bobo, io so l'amia (amica) dell'amio (amico) fissato per internet der (del) tuo amio Maurizio…. vello (quello) che t'ha 'hiamato ieri pè chiederti der (del) 'oncerto a Pescara... c'ho un monte di amici a Livorno e m'hanno adottata!
IO: - … sarà fatto … Mauri, grazie.

La domenica non sto nella pelle; si parte alla volta della discoteca, che per la cronaca si chiama Atlantide (ehehehehehe), con la macchinetta fotografica carica, la cassetta su cui far fare l'eventuale autografo e la voglia di assistere dopo tanto ad un concerto (era quello che pensavo fosse!).
Restiamo un'oretta buona a congelarci fuori la discoteca poiché lo spettacolo parte in ritardo… finalmente si entra ed ascoltiamo diverse canzoni di Tiromancino… bella musica anche la loro.
Ecco salire sul palco l'altro gruppo…"… ma è lui o no?…. è diverso dalla foto..."
Resto perplessa un attimo, appena inizia la musica, rock allo stato puro, parte dei dubbi svaniscono… la sua voce è davvero poderosa. La certezza assoluta la ho quando arriva una battuta in toscano con un ragazzo del gruppo.
Le prime due canzoni devono far parte del nuovo cd, poi attacca con "Oh mamà oh papà".
Finita la canzone guarda alla sua sinistra ed esclama contrariato a qualcuno, nel suo dialetto:" Già mi sembri uno della Gestapo on (con) ver(quel) cappottone nero… è da prima che stai a rompere i 'ogl… ehm ehm (s'è capito vero cosa gli stava rompendo?) Canto l'urtima (l'ultima) e si va via!"
Le note di "New England" si propagano nella discoteca; scatto foto e canto, sono contenta che siamo venuti fin qui.
autografoScende dal palco…"o adesso o mai più", mi dico.
"Bobo che me lo fai l'autografo?", si gira e mi risponde di si; tiro fuori la cassetta e la penna dalla borsa e gliele porgo. Accidenti, mi tremano le mani e la voce muore in gola!!!!
"A chi scrivo?"
"Maria… da Pescara".

A MARIA IO E TE MARIA BOBO

Mi dice di ascoltare "Io e te"… "è una bella canzone d'amore".
Annuisco, le parole continuano a morire in gola; gli vorrei dire che le conosco quasi tutte le sue canzoni, che sono l'amica dell'amico del suo amico Maurizio, che scrivo su Elbasun e che ogni tanto da qui ci scappa qualche dedica, che di sicuro farò un articolo su questa mia giornata, che se ci scappa anche una foto insieme di sicuro la web la pubblicherà, che se viene a Pescara di sicuro andrò ad ascoltarlo, mi torna in mente il bel discorso di Mauri sul monte di livornesi che conosco… eppure non riesco a proferire parola! Nulla, non esce nulla, niente di niente.Bobo in concerto
Dopo aver scritto la dedica mi guarda, mi porge la mano "Piacere, Bobo"; "Piacere, Maria".
Lo ringrazio e mi allontano ancora con l'indecisione e col rammarico di essermi fatta sfuggire l'attimo. Smontano tutto, stanno andando via… chiedo ad un ragazzo della band se sa qualcosa su un eventuale concerto dalle mie parti; è simpatico, sorride ma neppure lui sa nulla : "Siamo stai l'anno scorso dalle tu parti in una discoteca ."
"Si, lo so, ma io non ancora vi conoscevo!"

Decidiamo di riprendere la strada di casa... l'attimo è ormai sfuggito, l'emozione (neppure fossi una quindicenne al suo primo concerto!!!!) ha preso il sopravvento … sarà per la prossima volta… ci sarà una prossima volta, lo so!
Non mi resta che salutare con infinito affetto gli amici toscani, un ringraziamento particolare a Riccardo che mi ha fatto conoscere Bobo, a Mauri per l'interessamento e a Bobo stesso per l'autografo e per le sue canzoni.
...dimenticavo tutti i fans di Bobo, un saluto speciale a tutti. CIAOOOOOO


Home ElbaSun
www.elbasun.com
© 2001 ElbaSun - Tutti i diritti riservati