Troppo complicato

Giorno dopo giorno, uno dietro l'altro, così in fretta che tutto scivola via.

Settimana dopo settimana, senza interruzione e senza che nessuno ci abbia chiesto il permesso.

Mese dopo mese, cinicamente, senza alcun segnale.

Anno dopo anno sempre rimandando ciò che davvero conta a quando se ne avrà il tempo.

Ma poi sarà sempre troppo tardi.

Fermiamoci.

Oggi, domani, ed ancora dopo, a riflettere, a capire se i passi siano quelli giusti, senza avere paura.

E se non si sarà sicuri di aver fatto la cosa giusta si torni indietro e si inizi nuovamente.

Nessuno potrà mai giudicarci.

Maurizio Tidona

www.elbasun.com - il sito del SOLE
www.elbasun.com - il sito del SOLE
© 2003 ElbaSun.