Esercizio delle fiammelle

Prendete ognuno di voi il vostro ruolo... il vostro ruolo che andrà a riempire il disegno Divino.

Pensate veramente alla utilità del vostro "esistere", del vostro "essere", del vostro "appartenervi"...

Prendete il vostro cuore in mano... accarezzatelo e portatelo alla mente, fatelo interagire proprio con quella mente che è padrona di voi!

Fate sì che la mente ed il cuore facciano un connubio, un connubio che vi permetta di non farvi più del male: di non pensare continuamente che il vostro passato è disseminato da tantissimi errori!

Ricominciamo da oggi.. ricominciamo da questo momento e pensiamo che quello che siamo oggi è tutto quello che il passato ci ha donato di bello e di brutto.

Ora desidero ardentemente che tutti voi sentiate l'amore dentro di voi e possiate donarlo al fratello affinché questo cerchio sia veramente "un cerchio d'amore"

Pensate ad una nuvola bellissima... rosata... che fluttua qui nel mezzo, che si sta espandendo in tutta la stanza. E' qualcosa che vi avvolge, che vi solleva, che solleva le vostre ferite, i vostri pensieri, i vostri dubbi, le vostre paure: "Voi siete cosmici!..." ed allora, lasciando le vostre incertezze, i vostri dubbi e le vostre paure lasciate che tutto di voi parli alla vostra interiorità.

Permettete a voi stessi di essere la Scintilla Divina che Dio vi ha dato alla vostra nascita!

Ricordate sempre che dentro di voi c'è la Scintilla Divina: ed allora cosa può accadere ai figli di Dio, se non cose positive, nel momento stesso che ci rifacciamo a Lui?

Allora fratelli: guardate dentro di voi... guardate questa piccola luce che è al centro di voi, che tremola, che lentamente, attraverso l'amore che gli date può crescere, può allungarsi, può dilatarsi, riscaldando tutto dentro di voi, portando questo calore a lenire tutte le ferite che la vita vi ha inflitto;... ma che io vi posso dire: "le ferite che da soli vi siete dati".

Permettete a questa luce di espandersi... sentitevi voi stessi una fiammella... pensate che qui ci sono "tante fiammelle" che stanno scaldando la Terra.

Pensate che ogni fiammella da voi sprigionata sta sorreggendo la Terra e sta andando verso i fratelli più bisognosi e meno fortunati di voi...

Si "voi siete fortunati"... siete fortunati ad avere questa bella interiorità anche se molti, fino a poco tempo fa, non sapevano di averla.

Ed ora vogliamo fare una danza meravigliosa di queste fiammella?

Facciamo che queste fiammelle si inchinino alla Terra, riverenti alla Madre Terra, pregando a nome di tutti i terrestri scusandosi del non rispetto che abbiamo verso di lei; se lo sentite, facciamo una promessa: che almeno una volta al giorno visualizzerete la Terra, visualizzerete la Scintilla Divina dentro di voi, la trasformerete in questa fiammella e riverenti andrete verso la Terra.

E' il dono più bello che potete fare a voi perché focalizzerete la Scintilla Divina dentro di voi ed inchinandovi alla Terra, farete un lavoro di umiltà e di amore.

Questo è un piccolo esercizio che vi riscalderà tutti e vi farà sentire uniti. Pensate che bello se questo esercizio verrà fatto da tantissime persone insieme... pensate che calore porterete sulla Terra... Pensate veramente che la Terra rimarrà passiva a tutto questo amore che le daremo?

Assolutamente no.

Ora, che siete caldi di questo amore, per piacere... trattenete, finché potete, questo amore dentro di voi.

Quando vi sentirete pieni di questo amore e sentirete che lo potete donare alla Madre Terra, inginocchiatevi, accarezzate la Terra ridando l'amore di cui siete pieni.

Donate questo amore alla Terra ed a tutti quanti ne hanno bisogno; inondatela di questa luce e di questo calore.

Ricordate che è solo l'Amore, non c'è altro mezzo per essere in sintonia con la Terra e con il cielo.

L'unica sintonia è l'amore che vi collegherà e che allo stesso tempo, farà un lavoro su di voi, su tutti i terrestri e su tutto il Cosmo.

Fratelli ci vuole tanto poco per amare, per spandere amore!

Aloonnn fratelli, che la pace interiore sia sempre con voi e che il dubbio, l'incertezza, la paura, non siano più compagni del vostro cammino.

Pace... pace... pace..

www.elbasun.com - il sito del SOLE
www.elbasun.com - il sito del SOLE
© 2003 ElbaSun.