Gabriele Piccinnu 5° B  elementare San Teodoro (NU)

John l' esploratore

Tra luci soffuse una sagoma umana circondata da libri e CD - ROM piratati; un HACKER!

Sul volto il bagliore di un monitor, nei suoi occhi riflessi caratteri di codice sorgente.

John l'esploratore della grande rete, in quel momento stava frugando tra i "FILE" dell' FBI, cercava tra le righe di codice una lista di passwords per dopo violare la sicurezza della banca più importante di New York.

Ma, comunque a quel punto la sua vita sarebbe stata rovinata, forse sarebbe finito tutto quanto sui giornali, avrebbero scavato e riportato alla luce tutta la storia o peggio l'avrebbero elencato nella lista nera dell'FBI come possibile elemento da eliminare.

John, sin da piccolo amava fare l' esploratore ma niente faceva presagire che un giorno andasse ad esplorare in rete, nel tentativo di forzare le protezioni.

Trascorreva tantissime ore al computer, copiando e modificando "FILE" scaricati precedentemente da INTERNET cercando di capire le procedure su le righe di comando.

Infatti usava un linguaggio di programmazione chiamato "Visual Basic".

Il primo programma che modificò fu un giochino di nome TETRIS.

Si divertiva a modificare l'interfaccia grafica, inseriva finestre di dialogo, cambiava i nomi e rendeva più difficile il gioco; siccome ogni mattoncino lasciava
la traccia, quando applicava la penalità la stessa si confondeva con le tracce colorate, così facendo il colore delle penalità era uguale con quelle delle tracce, in poche parole ne faceva di tutti colori.

Dopo di ché nel tempo incominciò a collegare diverse applicazioni con altre da lui create, forse dopotutto non era un cattivo ragazzo. Tante è vero che John ebbe un attimo di ripensamento su quello che stava facendo e decise di interrompere la sua azione disonesta inoltrando all'FBI un messaggio per dire che John era entrato ma senza rubare.

Dopo qualche minuto gli arrivò un massaggio che proponeva a John un colloquio di lavoro visto la sua abilità in Informatica "Fare l'esploratore per FBI", all' improvviso il volto di John si illuminò di un sorriso ed esclamo:

"Che bello fare l'esploratore!".

Gabriele Piccinnu
5° B elementare San Teodoro (NU)

 

Indice dei RACCONTI



www.elbasun.com - il sito del SOLE