Vento

Eccomi o vento,
fammi correre con te,
fa che io sia l’aria che corre lungo le strade,
fammi accarezzare le cime dei pioppi,
gli steli d’erba e gli ultimi papaveri di un estate anticipata,
fammi raccogliere i profumi dei roseti,
dammi la potenza delle tue fresche ali,
portami sulle stelle affinché possa catturarne una sola
per meravigliare la donna che amo,
fa che io pensi le parole d’amore mai dette
per scriverle su antichi papiri con un pennino d’oro…

Oh vento fa che il mio amore le giunga,
e le mie carezze sul suo viso trasporta…
ma accarezzala piano, ti prego, lentamente,
la sua pelle e sottile e vellutata,
ed i suoi occhi dolcezza e fuoco…

vento porta lei l’amore che ora non posso dirle
e baciala per me sulle sue labbra… piano però,
potresti non fuggire più
e restare imprigionato nel suo cuore.

Torna indietro

Vittorio Masala

masala.v@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE