Sigillo

Ti affido o scia i miei umili segreti,
e custodiscili nel profondo forziere
e racchiudi nei tuoi reconditi scrigni
il mio urlo che ti ho donato…

e tu sole
che cali lontano ad ovest
porta un ultimo raggio caldo
alla mia donna amata…

e tu vento,
sconosciuto, inafferrabile,
consegnale un dolce soffio per me
ovunque le sue labbra si trovino…

e tu lacrima
sparisci dal mio volto
poiché per lei dovranno essere di sola gioia…

e che resti
ancora fermo il suo recente ricordo
sigillato nel mio cuore,
quello che fu il suo ultimo sguardo,
la sua furtiva lacrima,
quel viso che così bene conosco …

fatto di un amore ancora inespresso….

Torna indietro

Vittorio Masala

masala.v@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE