Preghiera interiore

Nel silenzio profondo,
ove più che altrove ti senti estraneo,
è il tuo corpo, nella sua interezza
che è acqua e preghiera
e diventa anima in gesti,
nella devozione di mani giunte sul viso,
nella litania della voce,
negli occhi appena socchiusi,
nel suono ritmico del cuore
che al mattino ti sorprende e ti sveglia
mentre il sole si alza
e restituisce alla terra i suoi colori
come in una combinazione di perle e smeraldi,
come una ghirlanda di loti bianchi e neri …

e a notte,
quando terra e cielo si confondo ancora,
quando senti che il buio ti afferra e contiene anche te, …
la tua parte nera, mortale, vulnerabile
e quella nascosta, luminosa,
che cerca l’altrove e l’immortalità, ….

scopri piccoli lumi che dentro danzano…
luci infinite della tua anima ritrovata.

Torna indietro

Vittorio Masala

masala.v@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE