Nuda poesia

Le tue mute parole hanno pronunciato il mio nome?

Hai donato i tuoi pensieri allo scintillio
delle sciabolate di sole che penetrano il mare
e alle grida dei gabbiani fermi in volo?…

Io nella tua memoria,
custoditi pensieri che tuffano l’oblio salmastro
velo leggero sulla pelle…

Tu anima mia,
mio presente del nero su bianco che lento scorre
e ti espongo a nuda poesia,
alla controluce che pensieri tagliano come diamante
l’aura del mio cuore
e tu con fili di seta
ricomponi in una notte il mio dipinto.

Torna indietro

Vittorio Masala

masala.v@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE