Count-Down

Il colore ambiguo della notte
sfuma in brividi di luce
squarcia l'azzurro
la scia feroce di un jet.

Non ci sono nuvole morbide
a cogliere i rimpianti
gli archi dell'istinto
inseguono
latenze irraggiungibili.

La curva del sole
non ha risonanze di voci
nč attese, nč ragioni
ma spazi desolati
senza confini.

L'infinito sfugge:
scorie di secoli
inghiottono me e te,
unici e uguali.

Dove siamo nel tempo?

Il nostro io
gioca la sua partita
nel caos del quotidiano,
liturgia di abitudini
dove ognuno racconta
storie di rassegnazione
finchč dopo non ci saremo
come gią prima non c'eravamo.

Il rovescio magico
della vita
č solo l'assalto
dei venti di follia.

Torna indietro

Victor

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com