Arcobaleno di vita

Eravamo in tanti a salutarti
erano in tanti.

mi hanno visto
lacrimare
gemme incolori
di dolore
per la tua perdita
e moderare lo struggimento
di accarezzarti.

Addolorata io
accanto a te
muta
distesa nella bara

mi hanno sentito
gemere e singhiozzare.

Soffro per il distacco forzato del tuo corpo.

Mi hanno creduto tua figlia
non mi hai partorito
mi hai accompagnato
nel dipanare i gomitoli della vita
accanto al tuo amato tesoro:
tuo figlio.

Sono cresciuta
e
ti ho amato
solidale compagna
e confidente amica.

Mi manca la tua risata.

Ti ho raccolto e tenuto,
ormai polvere,
fra le braccia
finchè ho potuto.
L'estremo saluto
te lo darò quando sarà il mio turno.

Soffro per la tua mancanza.

La sera
nel momento del riposo
il nostro colloquio
segreto
continua sottovoce.

Tengo appeso
In me il ritratto colorato
della tua benevola esistenza
Giallo come il sole
Azzurro come il mare
Arcobaleno di vita..

indietro

Stellacometa
28 novembre 2001

stellacometa@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com