Cielo di Pasqua

Sorridi cielo di Pasqua,
a colui ch’è triste e stanco.

Illumina cielo d’aprile,
colei ch’è priva d’ogni speranza.

Mormora azzurro infinito,
parole serene a coloro
che han perso la via
nell’immenso buio.

Abbraccia volta celeste,
la bimba che ce ne sta sola, soletta,
cercando qualcuno che le parli,
qualcuno che l’ami.

Accogli in uno strillo giulivo,
cielo di chiarezza,
la Festa dell’Eterno Amore,
la Festa d’ogni Religione:
la Festa dell’Universale Salvezza.

Torna indietro

Silvana Pagella

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com