Alla beata di Calcutta

Cara “Matita di Dio.”

Tu sulla terra scrivesti:
“ La vita è una opportunità, coglila.”
Tu l’hai colta con i piccoli.
Tu affermasti:
“ la vita è bellezza, ammirala.”
Tu l’hai ammirata con occhi puri.
Tu dimostrasti:
“ La vita è beatitudine, assaporala.”
Tu divenisti Beata.
Tu dicesti:
“ La vita è un sogno, fanne una realtà.”
Tu hai realizzato il disegno divino.
Tu dettasti a me:
“ La vita è una sfida, affrontala.”
Tu la sfidasti con la Tua Arma Segreta.
Tu parlasti sulla carta:
“ La vita è un dovere, compilo.”
Tu l’hai compiuto per Cristo.
Tu dichiarasti:
“ La vita è un gioco, giocalo.”
Tu fosti la Bambolina dell’Onnipotente
nelle Sue mani.
Tu confermasti:
“ La vita è preziosa, conservala.”
Tu la conservasti per i Tuoi poverelli.
Tu feci eco a noi:
“ La vita è una ricchezza, non sciupatela.”
Tu non hai sciupato nemmeno un attimo
della Tua esistenza.
Tu dicesti:
“ La vita è amore, godine.”
E Tu ce l’hai fatto godere .
Tu riscrivesti:
“ La vita è mistero, scoprilo.”
Tu hai scoperto che il vero mistero
è il tesoro della povertà.
Tu riconfermasti:
“ La vita è promessa, adempila.”
Tu c’insegnasti a mantenerla.
Tu convincesti:
“ La vita è tristezza, superala.”
Tu l’hai superata più di mille volte.
Tu riaffermasti:
“ La vita è un inno, cantalo.”
E l’inno più bello lo cantasti Tu.
Tu ammettesti:
“ La vita è una lotta, vivila.”
Tu hai lottato per gli indifesi.
Tu intonasti:
“ La vita è gioia, gustala.”
Tu l’hai fatta gustare agli altri.
Tu ridicesti:
“ La vita è una croce, abbracciala.”
Anche Tu hai abbracciato la Tua.
Tu riparlasti:
“ La vita è un’avventura, rischiala.”
Tu, come non tutti, rischiasti l’impossibile.
Tu sorridendo dicesti:
“ La vita è pace, costruiscila.”
E la pace l’hai costruita, tu,
alla terra affamata di Dio.
Tu pensasti:
“ La vita è felicità, meritala.”
Quanta felicità ha meritato il Tuo cuore!
Tu pregasti:
“ La vita è vita, difendila.”
Tu hai difeso la vita degli ultimi.

Grazie, Madre Teresa di Calcutta!.

Torna indietro

Silvana Pagella

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com