Qualcosa cambia

Monologo interiore
soliloquio
dove le frasi si riducono all’osso
e l’atmosfera che si respira
è quella di una totale disfatta
e così
poco a poco
si confondono i contorni
di quel che era e quel che è
Vinti e vincitori non ce ne sono
solo è emersa la quotidiana paura del vivere
che tutto allontana
e le parole d’Amore
si perdono distanti
Vivere o lasciarsi vivere
ed il dubbio diviene tormento interiore
i ricordi son difficili da cancellare
gli eventi da decifrare
non è facile parlare, pianificare
da terra alzarsi
dopo che la vita ti ha schiacciato
Vortice di riflessioni che capo non hanno
e giorno dopo giorno
qualcosa cambia
qualcosa muore
e sfuma la mia mano
nella tua mano.

Torna indietro

Silvana
1/08/2004

Home ElbaSun
www.elbasun.com