Nella notte
dedicata ad Enrico

Nel buio un rombo ed improvviso uno schianto
cambia vita la mia notte mentre la mente si riempie di paura
Echi di memoria alla deriva da un capo all’altro della vita
mentre i pensieri facevano evoluzioni sul filo teso sul baratro dello sgomento
Sono avanzata passo dopo passo nel mio destino incontro al tuo
e non mi sono mai sentita così sola
presa per mano dall’incerto futuro
Solo la speranza contrapposta alla certezza di un Amore che oltre ogni cosa va
m’ ha fatto da bilanciere e come funambola ho proseguito nell’oscurità
con lo sguardo dritto alla ricerca dei tuoi occhi
Li ho ritrovati e senza far rumore si è disciolto il ghiaccio nelle vene
Un rombo nella notte ti ha portato lontano
incontro al gioco della morte
ti ha portato incontro alla tua fine
ma ora non dir nulla
le cose sono cambiate ed è tempo di diventare uomo
L’eco dello schianto rimane a lungo, vivo nella mente, ma tu continua a camminare
indifferente al suo richiamo
qualcuno ora ti aspetta
mentre un sorriso distende il mio volto


ti voglio bene
mamma..

Torna indietro

Silvana
18/08/2005

Home ElbaSun
www.elbasun.com