Ciao

Ciao
piccolo Amore mio
ascolta le mie parole
che salgono lente
come la nebbia
che lenta si alza dalla città

Sono parole avvolgenti
che offuscano i pensieri
e nulla più esiste
solo
io e te

Nulla più esiste
nascoste le case
confuse le luci
attenuati i rumori
della città
dall'umido manto
di nebbia invernale

Eppur non freddo è il mio Amore
per te

Ascolta le mie parole
tenero Amor mio
che sciogliere vorrebbero
il ghiaccio nel tuo cuore
mi dici che presto verrai
ma sento la mente
lontana da me

Sempre più fitta
la nebbia confonde le ombre.

Vorrei
piccolo-grande uomo
ancora poter allungare la mia mano
per carezzare il tuo viso
ed i morbidi capelli
disegnare il contorno delle tue labbra
da baciare

Vorrei
il calore del mio corpo sul tuo
ma cristalli di ghiaccio
cadono
sulle case addormentate

Si è fatto freddo
e tremo
lontana da te.

Torna indietro

Silvana
27/11/2003

Home ElbaSun
www.elbasun.com