Chissą

Chissą se ricorderai
il profumo di grano
portato dalla notte appena discesa
quando negli occhi piangeva la percezione
della tua freddezza
indifferenza
Sotto un cielo di stelle
insicuro il mio passo incontro al destino
Ho camminato in punta di piedi
per non rompere il tuo silenzio
in un momento senza pretese
quando ti ho abbracciato
sapore di un ultimo addio
Chissą se ricorderai
di questa notte
quando il vento ci soffiava all'orecchio
la morte
dei miei occhi nei tuoi
quando non parlavamo di niente
di fronte ad uno spettacolo
che lasciava col fiato sospeso
ma non era questa
la mancanza di parole
Chissą se ricorderai
perché non avevi niente da dire
quando nel cuore nascosto ti portavo
ricordi consumati e gettati
come una sigaretta esaurita
ed anche questa notte č scomparsa
Scomparsa la vita
cosģ
dal vento portata via
Chissą se ricorderai
e ti auguro di no
le parole che mi hanno uccisa...

Torna indietro

Silvana
25/06/2004

Home ElbaSun
www.elbasun.com