Carpe Diem

So che nulla potrà mutare nella memoria la magia di questo sole
che fra le nubi si nasconde donandomi poesia
La via accompagna ad una casetta nella campagna sperduta
sopra ad un colle si erige senza alcuna vanità
e s’ode di lontano una sirena che annuncia il mezzodì
Timidamente ho accarezzato nuove gemme e piccoli boccioli nell’attesa
di un tuo incerto sorriso
tremula fiammella che ogni volta scalda il cuore
Nulla potrà mutare nella memoria l’Amore che ti porto
mentre confesso al mondo i miei sogni e desideri
mentre parlo di te, mia poesia
di semplici parole e piccoli gesti
“Carpe diem”
e scorre la vita di piccoli attimi fatta mentre ascolto la voce del vento
che il tuo arrivo preannuncia
Prendimi ora fra le tue braccia
domani chissà.. forse saremo già lontani.

Torna indietro

Silvana
6/05/2005

Home ElbaSun
www.elbasun.com