L’abbaino

Questa libertà
coś consapevole da apparire ferruginosa
agognata e desiderata
come un volo della mente.

Attraverso le inferriate c’è un abbaino
e al di là dello sguardo,
spingendolo all’estremo,
il mondo.

Piccola figurina distante dai contorni sfocati
quasi fossi un velo vaporoso,
un sospiro nel freddo invernale,
una nuvola di vapore argenteo
come guizzo di luna nella corrente.

Piccola figurina di seta
che a fatica delineo
fendendo il buio e la notte,
spingendo gli occhi
all’estremo limite del pianto.

Piccola figurina di sogno,
il frequentarsi coś assiduamente, nella distanza,
mi ha resa colpevole:
ti appartengo
ti ho creata
dell’anima mia sei sazia
e scarno il desiderio di rivalsa.

Il mio vederti ti fa,
compagna,
testimone del mio tempo ferito
e solitario.

Torna indietro

Selly

selly@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE