Alekos

Di antico tormento
di gesti ripetuti, pensieri ripensati
con un distacco ben lontano
dall’essere reale
con un impeto nuovo eppure
già vissuto.

Ed è questa la mia destinazione:
di mille braccia che potevo tendere
non resta che un bosco di sterpi
secchi e richiusi sul mio capo,
delle mie tante possibilità
un bicchiere vuoto
eppure rammento che rifrangevano luce
un tempo
anche i miei occhi.

Dedicata ad Alekos Panagulis (Un uomo - Oriana Fallaci)

Torna indietro

Selly

selly@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE