Io ad io

Scendi dalla tua nuvola di sogni e di pazzia,
perché non potrai vivere lontano da tutto ciò che è umano.
Non fare il trovatore, sono deserti i castelli,
e non vedrai fanciulle sui bastioni.
Spegni la tua voce che non sa cantare ciò che è reale
Abbandona il puledro,
lascia il linto sulla sella,
scendi sul mondo e scoprilo.
E quando avrai capito che sei nel Regno del Male,
non combattere, perché non vinceresti,
osserva da vicino,
senti i sospiri della gente, e soffri le tue pene,
e poi potrai tornare dal tuo ronzino
e riprendere il viaggio, solo come un cane,
col linto sulle spalle, ed in mano la lancia che ti avrà dato il mondo,
e col coraggio del giusto ricercherai il tuo drago,

indietro

Salvo

pasem@tiscalinet.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com