Se m'addormento

Se m'addormento svegliami
se non mi sveglierai troverai
al tuo fianco il cuore freddo.
Ma tu mi sveglierai.

E' triste questa notte di ansia e di paura,
non un grillo canta sotto la luna,
anche le cicale tacciono.
Sull'albero giovinetto ancora
un usignuolo tenta il suo canto
ma č subito silenzio.

La cittā nuova abitata da spettri
robotizzati č una tomba enorme.
Solo un cane guaisce in lontananza
e il battito fremente del mio cuore.

Un usignuolo tenta il suo canto
ma č subito silenzio.
Il respiro non muove una fronda
una folata di vento vorrei.

Se m'addormento svegliami
non lasciare che il cuore
diventi freddo.

Basta la mia paura!

Torna indietro

Reno Bromuro
Roma 14/7/1978

rbromuro@inwind.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com