Per millenni

Non Lì, dinanzi a me,
nell'aureola dell'amore.
Io dinanzi a te
nel profumo della felicità.

La tua immagine sulla parete
spia ogni mio movimento
la mia fa lo stesso assaporando
                            la tua libertà.

Tu mi ami!
Ti amo come si può amare
il giorno
                        il sole
                                            la vita.

Ci inseguiamo sul quadrante
come le lancette di un orologio
                                                                       per secoli.

E' mezzanotte
le lancette si sono inceppate
finalmente
la tua immagine sovrapposta alla mia
i tuoi occhi limpidi e puliti
si sono fermati nel mio sguardo:
"E' stato messo il punto
al nostro silenzioso discorso".
La tua arte
avrà un altro significato
parlerà un'altra lingua
ma per me?...
Rimarrò fedele come un cane
aspetterò che mi buttino le ossa
per celarle, seppellirle
e con esse sotterrarmi anch'io
aspettandoti.

T'ho rincorso per millenni
ti seguirò giorno dopo giorno
ti attenderò dopo la morte.

Torna indietro

Reno Bromuro
Roma 21/11/1971

rbromuro@inwind.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com