Per dirti

Ti sei messa sul mio cammino
e non ti ho chiesto chi sei.

Non hai parlato, riflessa l'anima
allo specchio ho visto, la mia.
Ho tremato al tuo sguardo.
Ho pianto al battito del cuore.
Ho aperto le mani a coppa
raccolta di lacrime nelle mani:
non erano lacrime
vapore
polvere
nelle mie mani.

Inginocchiato ai tuoi piedi
bacio le orme che lasci.
Mare cattivo e amato, passi
come carezza sulla sabbia,
crudele cancelli la gioia.
Mi contorco nel dolore
come l'olivo, per non urlare.

O miracolo di vita, tu piangi!?

Raccolgo quella lacrima viva
bagno le aride labbra
e nelle mani il cuore brilla.
Stringo tra le mani un cuore
e attendo
attendo quella svolta per dirti...

Torna indietro

Reno Bromuro
Roma 13/11/1971

rbromuro@inwind.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com