Corro, corro da te, con le mie ali

Corro, corro da te, con le mie ali
Gabbiano rifocillato dall'amore.
Corro da te, stupenda melagrana!

I tuoi fianchi diedero forma
all'anfora greca pi¨ pregiata
e corro, corro da te, con le mie ali
per sfiorarti i fianchi e vuotare
l'anfora della mia vita nelle tue mani.

La bocca di melagrana, il primo bacio:
la carezza che la fanciullezza ti neg˛;
il sorriso degli occhi di terra pulita:
la carezza che la fanciullezza mi neg˛.

Corro, corro da te, con le mie ali
rinvigorite da questo vero amore.

Torna indietro

Reno Bromuro
Roma 20/12/1978

rbromuro@inwind.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com