Ascoltando la serenata di Schumann

Serenata pervasa di luna azzurrina
di fenditure d'ali quando tagliano le nubi
mi fai pensare a grappoli di vento timidi
a piedi che si corrono incontro sulle onde
a mani che si cercano per la gioia
di stringersi
a bocche che si guardano per il desiderio
di parlarsi.
Serenata che mi porti in un mondo non mio
ma mio desiderio spasimoso, lontano dal silenzio
che pesantemente preme sul cuore.
Disperatamente cerco piedi che mi corrano
incontro mani che si stringano alle mie
bocche che mi parlino.
Musica vestita d'azzurro come la luna
e bello averti compagna mentre sanguina
un fiore.

Torna indietro

Reno Bromuro
Roma 4/12/1982

rbromuro@inwind.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com