Aprile

Aprile, uggioso aprile,
novello amore sotto grigio cielo.
Abbraccio carnale eterno
nove aprile ritorna
d'amore lo scheletro.

Povero stanco amore
chi puņ resuscitare?
Lasso cuore desideroso
tomba solitaria e gelosa.

Come aprile rigermina la vita
a me vita venne nel rigoglio
della natura vita di mia vita
rubasti. Ora accogli spoglie
d'amore: il mio.

Sotto plumbeo cielo
uggioso, eterna lagna
aprile,
ripeti
rinnovi
vita che natura beve.
A me, morte fanciulla nel cuore.

Torna indietro

Reno Bromuro

rbromuro@inwind.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com