Ti accarezzo con le parole

Ti accarezzerei con le parole
enunciate per il mio amore.
La ragione č inutile orpello.

Un mare di vita separa
quell'Anima da questa.

Salgono, da profonditŕ marine,
creature beffanti mia ambascia.

Paesaggi illuminati da luci discordi
mi respingono nell'azzurro elemento.

Dietro alberi rosa e colline rosse
beffarda veritŕ bugiarda
sentenzia un futuro nerofumo.

Debbo risalire la riva.

Lascia, ti accarezzo con parole
distillate dall'ambrosia.

Torna indietro

Renato Lonža
4 febbraio 2008

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com