Lapis lazwardi

Vis ŕ vis,
lapislazzuli
due, lucenti,
occhi, nel fondo
mi specchio.

Desiderio ardo,
della pallida
luce di luna,
nell'effluvio salso
di gialle ginestre.

Nella quotidiana
ricerca delusa,
chimerico spirito
vedo pingere,
grazia e furore,
la vita, azzurri,
rossi, gialli,
amorosi colori.

Spirito patisce
Anima anela.

Torna indietro

Renato Lonža
1 febbraio 2007

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com