Dal cuore dell'anima

La scia argentoro delle stelle
veglia sul folle incanto di sentirti mia,
sotto palpiti di mani protese.

Mi reclama,
il tuo corpo mi reclama,
oscilla in un urto
che fremito caldo
all'ombra della pelle.

Abbracciami ancora
e poi ancora,
voglio essere preda
dei tuoi respiri,
bottino delle tue labbra,
in un fervido delirio
che si dipana,
spasmodico e invisibile,
dal cuore dell'anima.

Indietro

Piero

pierputi@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com