Fiore d'anima

La mia bocca appassionata
sul desiderio acceso della tua,
indugia, frenetica, la mano
sui tuoi seni svelati.

Distinguo il calore allo zucchero
che dipinge la stanza
col piacere supremo di corpi
orgogliosamente sudati.

E' ora di sussurri e carezze,
è tempo di rapire emozioni
all'abbraccio rutilante della notte,
è il momento di cedere alla dolcezza.

Senza più memorie e ricordi,
senza più dubbi e domande,
appendici inutili
di trascorse delusioni,
di sopiti sogni infranti.

E' ora di non celarsi
oltre dietro la scusa del peccato,
è tempo di arrendersi
al richiamo bruciante della pelle,
è il momento di prenderci sino in fondo.

Troppe volte respinta e messa a tacere,
riaffiora, fortemente voluta,
la felicità di tornare a vivere e,
leggera, soffia come vento d'aurora.

Amore, accogli nel grembo il segreto
d'un uomo spesso flagellato dalla sorte,
coltiva la rosa che ancora gli nasce
nel sangue del suo doloroso cilicio...
è fiore d'anima sfuggito alla morte,
ma pronto a morire per te se solo,
cogliendolo, gli crederai.

Indietro

Piero

Home ElbaSun
www.elbasun.com