Scusami

Sposano i tuoi occhi i miei,
legate le nostre anime
in un abbraccio
che trattiene la voce e
sperde qualunque pensiero.

Fasci di felicitą
c'illuminano la vita
come il faro
il limitare della costa,
sorrisi leggeri
rompono gl'indugi tra noi,
come il tuono
il silenzio dell'atmosfera.

Il respiro supera ogni barriera,
l'emozione diventa fremito,
ciascun bacio č ricamo di luna.

Le mani poi,
rapinatrici di carezze,
ladre di sensazioni,
non trovano requie mai.

Scusami,
se ho rischiarato
il buio fitto del mio incedere
col sapore della tua bocca.

Scusami,
se mentre il tuo seno
sfiorava la mia spalla,
hai avvertito un frastuono
dentr'al petto.

Scusami,
era il mio cuore.

Indietro

Piero

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com