Progènie d'amore

Avverti le mie mani forti
nelle dolci sorprese del tuo corpo,
le mie dita scivolano
nei segreti della tua intimità
svelandoli uno alla volta,
fino a rivelare il petto nudo.

Stretti, coi respiri che s'incontrano,
caldi intrecci che le tue gambe
rifuggono da sciogliere,
le lascio fare soavemente,
fino a perdermi il corpo tra esse,
insieme a ogni barlume di ragione.

Misuro l'area intera della tua pelle
con l'umidità delle mie labbra,
blandisco il tuo viso di perla,
mentr'affondo il mio nella tua lunga chioma;
L'impazienza del mio impeto t'accarezza,
eccitando i tuoi desideri.

Il tempo resta fuori dal letto,
quando regalo brividi intensi alle tue spalle
e mi trattengo tra i tuoi seni;
ti circondo con tenerezze inusitate;
tendo l'arco della tua schiena
per scoccare il dardo della voglia.

I tuoi occhi mi scrutano con
sempre nuova brama,
hai la bocca socchiusa,
aspettando il contatto con la mia;
avvicino il mio calore al tuo
sino a coprirlo di baci.

M'impossesso piano del tuo ventre,
le mie braccia t'imprigionano,
tra promesse e gemiti
ci diciamo ancora...<<ti amo>>...
venirci dentro e fonderci
son progènie d'amore... .

Indietro

Piero

pierputi@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com