Le gocce dei sogni

Non possiamo fuggire
al dolce richiamo delle labbra,
all'afflato dei respiri,
note ben accordate.

Persi in calici inebrianti,
contiamo le gocce dei sogni sul viso,
mai negandoci la pelle al tatto,
mai toccando le tracce dell'oblio.

Noi, soltanto noi,
anima e carne in abbraccio continuo,
fiamme dell'impeto mai esuli,
vibranti suoni di vita.

Ci vogliamo così,
come la notte assorbe il giorno,
come l'alba apre ogni corolla,
con le mani protese all'amore.

Indietro

Piero

pierputi@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com