Occhi di fanciulla
   
Vedo nei tuoi occhi di fanciulla
il pianto e un timido sorriso
la voglia e l'anelito
di gioire e d'amare.
   
Vorrei abbracciarti
e stringerti forte al cuore,
e la tua testolina
nell'incavo della mia ascella tenere,
   
aver le nari pregne
dell'afror dei tuoi umidi capelli,
specchiarmi nella luce
riflessa nei tuoi occhi belli,

e insieme nel sogno volare...
volare alti sopra monti e valli
lassų dove gli altri non osano guardare,
nella purezza di vasti cieli.
   
Star vicini e sentire
il tuo cuore palpitare
correre all'unisono col mio
e il basso mondo trasformare,
   
con la grande invincibile forza
che v'č nel di Dio amore.

__________________________________________

Freccia3N.gif (1807 byte)

Otello Bocchi

otello-bocchi@elbasun.com