TRACCE DI ACROBATI

C'č poesia nel circo
mestiere il limite
non č forza arroganza
ma briciole d'anima
resa visibile in ali di cuori
e nel conto del tempo
metą vita di Dante
per loro il declino
al prezzo di poco
prestano i sogni
sono vite di neve
in glorie confuse
di bimbi
che crescono in fretta
scordano tracce di nomi
polline al vento
la loro arte
statue decapitate
alla memoria
dietro la faccia di un clown
la morte in silenzio
li aspetta
per l'ultimo volo.

(dal volume voci dall'inferno)
note:linguaggio sperimentale - veloce

Torna indietro

Michael Santhers

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com