LA MIA MOTO

VOLANO I PISTONI
DELLA MIA MOTO

COME UN AQUILONE
IL MIO CUORE AL VENTO

RINCORRO LE MIE GIOIE
SUI SENTIERI
DEI PASSI NORMALI

SALUTANO LE FOGLIE
E AVVINGHIANO I RICORDI

C'E' RABBIA NEL MOTORE
PER I CAVALLI AMMUTOLITI
DAL TRAFFICO INDECENTE

ORA LA STRADA E' DRITTA
E C'E' IL TRAGUARDO
DI LASCIARSI LA STUPIDITA'
ALLE SPALLE

RALLENTO
E POI MI FERMO
MI VINCE LA PIETA'
DEI PISTONI
CHE SI SONO SOSTITUITI
ALL'ANIMA

(dal volume parole fredde)

Torna indietro

Michael Santhers

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com