L'ACROBATA AL CIRCO

I bambini
attenti
sbigottiti
con gli occhi fissi
verso un cielo troppo alto per loro
guardano la donna acrobata
dal corpo perfetto
però sul volto ha i segni delle fatiche
e degli anni rosicchiati al tempo
con gli allenamenti

Il pubblico trattiene il fiato
la rondine volteggia
incanta nel cielo artificiale
e con le ali muove il silenzio
poi rotto da un applauso

C'è sudore e tristezza
in quella breve gloria
un po' anonima
che sta cedendo il passo
a un altro numero
quello del clown

Forse ancora un anno
e smetterà di volare
nel cielo del circo

Il circo è solo nella memoria
dei bambini
come magia, come sogno
e quando l'acrobata scende a terra
per rimettersi nel tempo
non entra nella storia

I bambini
non hanno mai visto
una rondine con le rughe
per i bambini, la rondine
non smette mai di volare.

(dal volume Amori scaduti di un essere qualunque)

Torna indietro

Michael Santhers

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com