QUESTA NOTTE

La notte č severa
se non si allea bene
ai sogni
e l'anima gira su se stessa
come una trottola precaria

Il cuore sputa il respiro
dei dolori
con affanno

La fronte un aeroporto
di zanzare claudicanti
aerei sovraccarichi di sangue

Gli occhi sotto le palpebre
solcate dalle rughe
rigagnoli scavati dalle ansie

Le ossa impalcature
di legno curvo
sotto il peso di troppi anni

La mente
stanze buie
senza nč porte nč finestre
dove si accoltellano gli amori
morti con violenza

Il giorno che seguirą
il flash di una foto
per la cronaca retorica
che vedranno
per scommettere sui numeri
di pezzi di carne sparsa
e facendo gli scongiuri
li andranno a giocare.

(dal volume normalitą incondivisibili tra maschere clonate)

Torna indietro

Michael Santhers

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com