FIRMA CALCATA

Firma calcata

Per circostanze
che non stò quì a spiegare
cadde violento sull'asfalto

Un piccolo lago di sangue
facce bianche accorsero

Poi
un lenzuolo...bianco..
separò la vita dalla morte

Dei fiori a segnalare
l'ingresso all'altro mondo
... alcune croci fatte di gesti
diedero l'addio
e la sabbia ebbe il compito
di cancellare il timbro della morte

Il domani la normalità nell'alveare
che con meno uno andrà avanti
lo stesso senza accorgersene

Ugualmente rimase una macchia
scura sull'asfalto
e qualcuno dopo una settimana
sussurrò
che palle
ha firmato calcando la mano
e le casse del comune sono vuote
c'è da aspettare per il nuovo catrame
non si può contare sulla pioggia
che scivolerà via sul grasso
...aveva nel sangue molto colesterolo.

(dal volume scritture agricole e metropolitane)

Torna indietro

Michael Santhers

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com