Pioggia

Quella notturna quieta pioggia novembrina
bevuta assaporata accarezzando il gatto Pi
incappucciata intirizzita sul balcone di casa

quel silenzio ovattato
calato al fine sull'asfalto roboante
sui tetri palazzi grigi di cemento

quelle perlacee nuvole basse
vaganti come palloncini sfuggiti

quella impossibile sagoma scura
che s'insinua tra le gocce:
nostalgia di un ricordo.
__________________________________________

Indietro

Laura Formica

laura.formica@elbasun.com