Chi sei tu, poesia?

Chi sei tu, poesia?
Sei forse l'alba che rischiara il buio della notte
oppure....
il profumo di vino nuovo, odoroso, fragrante,
travasato nell'antica, robusta botte.

Voli di fiore in fiore,
salti di campo in campo:
sei l'essenza di farfalla,
la natura e la mente risvegliate in un lampo!

Sei l'inchiostro vivo e libero
che.... da un'incolta mano,.
scorre incerto e timoroso....
tanto d'apparir sin troppo umano.

Ma chi sei, tu, poesia,
che sopporti un simile strazio?
E d'incanto.... mi par di sentire
che in te, ognuno, possa trovar spazio.

L'animo di questo giovane poeta
puņ ora andar tranquillo:
tu sei, poesia, ciņ che, in ogni essere umano,
č un potente, tonico, risvegliante squillo!

Torna indietro

Giuseppe Puccini

giuseppe.puccini@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com