Senza titolo

Sono in bilico su un ponte di assi sospeso su un fiume..

Guardo, dietro le mie spalle.. c’è il mostro
lo spettro che mi rincorre..

E davanti a me?

E’ così lontana l’altra sponda che non riesco a distinguerla..
forse c’è il nulla..
se non vedo altro che nebbia ci sarà solo il nulla.

Mi spaventa raggiungere e penetrare quella allucinante cortina
impalpabile..immobile..silenziosa.

Voltarmi indietro? Andare incontro a quello che so già aspettarmi?

Cosa? Cosa fare? Il salto! ....si..!

La terza alternativa, forse la più dolce.. forse quella giusta!

Lasciare lo zaino, il mio fardello, sul ponte
e lanciarsi nel vuoto(?)..

sentirsi abbracciata per un attimo dalle gelide spire dell’ignoto..

per un attimo perdere il fiato..
ma il fiume mi riporta su dolcemente, mi accompagna, mi guida,
mi conduce sull’altra sponda..
ci arrivo affannata, ma col cuore gonfio di speranza..

abbandono il mio corpo sulla nuda  terra..
..mi aspettava.. che mi abbraccia per riscaldare
le mie membra intirizzite
da un gelo atavico.
__________________________________________

Indietro

Giu
30 ottobre 2000

jos63_1999@yahoo.it