I poeti di Fonteviva Ritorna all'indice dei Poeti di Fonteviva

Le rondinelle

Oh begli uccelli dalla coda biforcuta,
oh messaggeri della primavera,
che a fitte stormi qui giungete,
il clima mite sperate trovare con l'aria genuina respirare.

Garrite, insetti catturando,
con gioia nell'aria vi librate, in curve eleganti
e capricciosi con piroette e manovre audaci,
risollevandovi rapidamente con in becco la contesa preda.

Per l'aria inquinata che trovate,
silenzio e quiete che vi manca
frastuono, traffico e bagliori,
l'ambiente privo d'armonia
con in cuor le rimembranze,
decideste presto disertare per altri ospitali cieli
e nuove mete da scoprire.

Con slancio di sublime smarrimento
rotta ed abitudini cambiate,
diretti al ritorno lusinghiero
con pericoli e insidie
traditi ed amareggiati.

I vostri malinconici sibili
che nella torbida atmosfera seminati,
son come preghiere di lamento
che hanno del pianto
col sapore della morte in agguato.

Torna indietro

Carmelo Parente

poeti-fonteviva@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com