Frammento
[lettera di un malato terminale]

 chi ha detto che con la morte è
la fine: ecco io proseguo
nell’invisibile dove questa vita è un batter
d’ali – e dal non tempo finito il
tempo ti vedrò uscire
dal sogno-della-carne in veste di
luce – ora non posso saperti
dolente – amore: credi ti so più
intimamente vicino: insieme saremo
fusi confusi nella luce – in un oceano di luce.

[da Fuoco dipinto – 2002, Edizione dell'Autore]

Indietro

Felice Serino

felice.serino@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com